Il tuo carrello

Migliaia di prodotti al miglior prezzo della rete solo su Gangolandia
Centinaia di eventi su Gangolandia
Scopri le centinaia di offerte vantaggiose su Gangolandia
Scopri tutti i nostri affiliati

Attenzione alla “luce rossa” degli elettrodomestici!

{FOTO.titolo}
17 Nov. 2017

Sentiamo spesso parlare dei consumi degli apparecchi in stand by, cioè di quegli apparecchi che se anche noi teniamo spenti sono comunque in alimentazione, come ad esempio la televisione spenta con il telecomando che resta comunque con la spia rossa. Lo “standby” infatti incide sulla nostra bolletta più di quanto pensiamo. Spegnendo completamente gli apparecchi possiamo ridurre di circa il 10 per cento il consumo di energia elettrica. I nostri elettrodomestici si trasformano infatti in veri e propri vampiri energetici che anche in stand by risucchiano energia, facendo aumentare la vostra bolletta più del dovuto. Secondo una recente indagine nelle case di 1300 europei, le apparecchiature collegate alla rete elettrica, spente o non in uso, infatti, consumano l’11 per cento di tutta l’elettricità che usiamo, per un quantitativo complessivo di 43 terawattora in tutta Europa, pari all’energia prodotta da 8 grandi centrali termoelettriche, oppure a quella consumata da due terzi delle case italiane. 
Tra i televisori, alcuni modelli con grande schermo consumano anche il triplo rispetto a una tv tradizionale, e con lo standby acceso usano in un anno tanta energia quanto tre lavatrici tra le meno efficienti;  il set di casse per l’home theatre poi, consuma in standby più di 98 kWh all’anno. Secondo i dati pubblicati dalla casa britannica Castlegate Lights la tv consuma 100 Watt quando è accesa, 10 Watt quando è spenta e 10% in standby. Fate attenzione in particolare agli apparecchi in apparenza piccoli e innocui come i videogame: secondo il mensile dei consumatori australiani Choise, Playstation 3 e X-box, sia da spenti che da accesi assorbono quasi la stessa quantità di energia, consumando 5 volte di più di un frigorifero efficiente e circa il triplo rispetto a uno con le peggiori prestazioni.
La luce del monitor LCD consuma 27,6 Watt se accesa, solo 1,13 Watt se spenta e il 4% in modalità standby. Un normale scanner consuma 9,6 Watt, da spento 2,48 Watt e in modalità standby assorbe il 26% dei Watt totali rispetto a quando è acceso. Per un cordless abbiamo invece un consumo in modalità on di 6,25 Watt, da spento di 2,84, e in standby del 61%. Lo stereo invece arriva a consumare da acceso 22 Watt, da spento 12 Watt e il 50% in standby. Esiste un modo semplice per ovviare alla lucina rossa: basta acquistare una ciabatta elettrica e collegarla agli elettrodomestici. In questo modo, è sufficiente accendere o spegnere l’interruttore della ciabatta per ottenere il risparmio desiderato. 

Ti serve aiuto? +390805794025 ecoservice.sc@libero.it
Corso Giuseppe Mazzini 70123 Bari (BA)
  • Manutenzione Caldaie
  • Assistenza Piani cottura
  • Riparazione Cucine
  • Manutenzione Cappe
  • Assistenza Lavastoviglie
  • Riaparazione frigoriferi
  • Assistenza Lavatrici
  • Manutenzione Congelatori
  • Assistenza Falmec
  • De Longhi
  • Tecno gas
Ecoservice All right reserved 2012 +
Corso Mazzini, 160 Bari